Capello trema: l’Inghilterra stecca ancora, 0-0 con l’Algeria

http://www.youtube.com/watch?v=ul3CYJ2MOpA

Il Mondiale ammazza-grandi continua a confermarsi tale, e dopo le debacle delle squadre più quotate come Spagna, Germania e Francia, ecco che dopo il secondo pareggio consecutivo anche l’Inghilterra può considerarsi quantomeno inguaiata. Il compleanno di Don Fabio non poteva essere (quasi) peggiore di così, considerando che la sua squadra non si è resa mai pericolosa di fronte ad una modesta seppur bene organizzata Algeria.

Forse intimoriti dalle critiche e col peso della pressione sulle proprie spalle sempre più imponente, i giocatori di Sua Maestà paiono irroconoscibili, come impauriti, non riescono a creare una manovra fluida e si fanno vedere solo con qualche velleitario tiro dalla lunga distanza. Heskey in attacco lotta ma è isolato, Rooney, Gerrard e Lampard, i cui nomi solamente dovrebbero incutere timore negli avversarsi sembrano le brutte copie di loro stessi e lontani anni luce dall’essere tre dei migliori giocatori al Mondo. Inoltre nel complesso tutta la squadra diretta da Capello non presente una identità definita, si punta sulla speranza di qualche giocata individuale e l’organizzazione (da sempre caratteristica peculiare degli inglesi) non si vede neanche lontanamente. E così l’Algeria può limitarsi a contrastare ordinatamente gli avversari, portando a casa un pareggio che sa di vittoria, considerata la differente caratura delle nazionali in campo.

Ora sarà tempo di processi per Don Fabio e i suoi uomini, la stampa inglese è già in subbuglio e di sicuro non le manderà a dire anche al tecnico (in particolar modo tenendo conto del suo stipendio faraonico). Certo, una vittoria con la modesta Slovenia potrebbe spazzar via la tempesta prima ancora che si formi, ma se c’è una cosa certa che si è capita in questo Mondiale è che proprio l’incertezza sembra farla da padrona.

Top:

Bougherra (7) : Il roccioso difensore algerino costruisce insieme ai suoi compagni di reparto un vero e proprio muro davanti alla propria porta, riuscendo ad annullare giocatori del calibro di Rooney e Lampard in avanti.

Yahia (6.5) : In coppia con Hallice o lo stesso Bougherra contribuisce in maniera fondamentale a mantere il risultato sulla partità fino al fischio finale.

James (6) : Poco impegnato, di sicuro non pienamente giudicabile ma gli basta compiere l’ordinaria amministrazione e non causare errori clamorosi per donare un po’ più di tranquillità al reparto arretrato rispetto a quanto fatto da Green in precendenza.

Flop:

Rooney (4.5) : Di sicuro è stato poco e male assistito dai compagni, ma questo visto oggi in campo pareva solo essere un lontano parente del giocatore che qualche mese fa aveva fatto innamorare tutti per le sue gesta in Champions e in Premier.

Lampard (5) : Vale lo stesso discorso fatto per Rooney, per il bene dell’Inghilterra sarebbe ora che in campo tornasse a scendere il giocatore che tutti hanno imparato ad ammirare e non la brutta copia del gemello più scarso.

Heskey (5) : Tanta buona volontà e spirito di sacrificio alcune volte non sono sufficienti per sopperire a varie mancanze tecniche e in fase realizzativa, cose per cui lui oggi può essere preso come esempio lampante.



Lascia un Commento

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace
Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584 Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584 Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584 Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584