Inter, impresa leggendaria: sconfitto ancora il Bayern e biglietto per i quarti

L’Italia rimane incredibilmente in Champions grazie all’ impresa della squadra campione, della squadra più forte e più pazza. Più di una partita di calcio sembra di commentare la perfetta sceneggiatura di un film piena di emozioni e colpi di scena. Il primo colpo ad effetto è il gol di Eto’o dopo solo quattro minuti di gioco su assist di Pandev. La vera notizia è che l’Inter azzecca finalmente l’approccio alla partita; sembra messa bene in campo, concentrata e sicura delle proprie possibilità. Ma il lieto fine non è mai scontato quando c’è di mezzo l’Inter e anche questa sera la partita iniziata in discesa si trasforma ben presto in un incubo. Nel primo tempo il Bayern segna due gol, entrambi regalati da errori difensivi interisti, e crea tre o quattro occasioni da gol nitide. Forse è proprio l’incredibile papera di Julio Cesar sul primo gol del Bayern a rendere così insicura la retroguardia nerazzurra che si disunisce, affronta continuamente nell’uno contro uno Robben e Ribery in campo aperto e si salva con un pizzico di fortuna in svariate occasioni. Il gol di Gomez infonde grande sicurezza al Bayern che si porta sul 2-1 al 31esimo del primo tempo grazie a Muller servito da un tocco involontario di Thiago Motta. La grande colpa dei bavaresi è proprio quella di non concretizzare le innumerevoli occasioni da rete regalate dai continui errori difensivi dell’Inter; Ranocchia e Lucio sono in palese difficoltà su ogni attacco del Bayern, Cambiasso non ha il passo di Zanetti e manca, colpevolmente, molti raddoppi su Ribery, contemporaneamente Sneijder, Pandev ed Eto’o faticano a tenere palla nella metà campo del Bayern. Il primo tempo finisce con una buona occasione del non pervenuto Stankovic che sbaglia un facile controllo in area bavarese; il punteggio farebbe passare il Bayern ma, per quello che si è visto, va bene così. Nel secondo tempo la trama cambia i protagonisti e i colpi di scena raddoppiano. Il Bayern sembra inizialmente in controllo ma piano piano esce l’Inter grazie anche ad un cambio di Leonardo che sembra il cambio della disperazione; fuori uno spento Stankovic e dentro Coutinho, che non giocava da mesi. L’Inter avanza il suo baricentro e trova un bel gol grazie ad un incursione del giovane Coutinho, da subito in partita, palla dentro per Eto’o che la appoggia a Sneijder, tiro preciso, a fil di palo e gol. Da questo momento la squadra nerazzurra prende in mano la partita e dà l’impressione di poter segnare il gol che le assicurerebbe il passaggio del turno. Eto’o e Sneijder sono monumentali, prendono per mano la squadra, tengono su palla e si cercano in continuazione. Due buone occasioni di Pandev e Sneijder fanno paura al Bayern che ora si mostra impaurito e incapace di mettere nuovamente in difficoltà la retroguardia nerazzurra, soprattutto a causa dell’uscita di Robben al 65esimo, lievemente infortunato. Il tiro a botta sicuro di Sneijder bloccato incredibilmente da Pandev sembra la fine delle speranze nerazzurre; ma proprio nel finale si ha il classico colpo a sorpresa, Pandev passa da anti-eroe a salvatore della patria piazzando un bel piattone di sinistro a tre minuti dalla fine; anche in questo caso il vero eroe è Eto’o che si inventa da solo azione ed assist per il gol, prendendo in giro Breno che mostra finalmente i tanto citati problemi difensivi del Bayern. Il vero lieto fine è il pianto di Julio Cesar, salvatore di tante partite dell’inter e questa sera protagonista di un brutto errore così come all’andata. Passa la squadra con più cuore, che più ci ha creduto, che è andata a cercarsi la fortuna necessaria per compiere questo tipo di imprese, la squadra che negli ultimi anni si è resa protagoniste di molte partite leggendarie, una squadra da film.



Un Commento a “Inter, impresa leggendaria: sconfitto ancora il Bayern e biglietto per i quarti”

  1. Ema Scrive:

    Pandev deve ringraziare di aver fatto goal se no il campo non l'avrebbe più visto per qualche settimana

Lascia un Commento

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace
Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584 Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584 Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584 Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584