Il Milan non si discute, si ama!

Milan tifosi

La scorsa settimana abbiamo dato spazio alle voci che incolpano il presidente Silvio Berlusconi della crisi, che dura ormai da due anni, del Milan. Come gia detto più volte il nostro blog si promette di dar voce a tutte le fazioni e così oggi cercheremo di analizzare il “problema” Milan da un punto di vista diverso. Ciò non vuol dire negare fatti assodati quali il disimpegno degli ultimi anni da parte di Berlusconi o la nuova politica volta al pareggio del bilancio. Vuol dire piuttosto cercare di capire se si poteva restare ai vertici nonostante tutto ciò e se si può colmare il gap con i cugini nonostante l’austerity. Le spese sono state contenute ma alcuni soldi sono stati “buttati” per giocatori inutili quali Oniewu o Adiyha e molti altri si stanno sprecando nel pagare stipendi da campioni a giocatori sopravvalutati o addirittura logori. Questi i casi dei vari Dida, Jankulovsky, Gattuso, Mancini e Inzaghi. Oltre agli errori di mercato la società paga la scarsa chiarezza sul caso Kakà e ciò si riflette sul mancato appoggio dei tifosi alla squadra. Eccezion fatta per la curva sud i tifosi sono sempre meno e le partite di casa non si disputano in un clima che possa aiutare gli uomini di Leonardo a buttare il cuore oltre l’ostacolo. Dove sono finiti tutti i tifosi che riempivano gli spalti di San Siro durante le cavalcate trionfali in Europa?!?! Dove sono tutti coloro che hanno sempre osannato Berlusconi come presidente più vincente di sempre?!?! La verità è che i supporters rossoneri hanno il palato buono e qust’anno non si sono rivelati capaci di esaltare la squadra in momenti cruciali della stagione, vedi la partita casalinga con il Napoli che poteva voler dire sorpasso sull’Inter. La società che tanto ha dato al Milan non merita critiche distruttive ma bensì contestazioni costruttive da parte dei tifosi che però in quanto tali non dovrebbero mai lasciare soli i loro giocatori per il semplice fatto che indossano la maglia che da sempre gli ha fatto battere il cuore. Basta dunque criticare, basta chiedere soldi ad un presidente che per motivi di “cariche” non può più finanziare progetti onerosi. Tifosi rossoneri state vicini alla squadra e ai dirigenti che da sempre si sono distinti per capacità e mentalità vincente. La rinascita deve partire da voi, dai cuori che battono attraverso la maglia rossonera. Il Milan non si discute, il Milan si ama.



Lascia un Commento

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace
Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584 Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584 Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584 Warning: get_object_vars() expects parameter 1 to be object, null given in /web/htdocs/www.calciami.it/home/wp-content/plugins/intensedebate/intensedebate.php on line 584