Risultati seconda giornata Serie A: stecca la Juventus, la Cerentola Chievo è in testa alla classifica

Stefano Pioli allenatore del Chievo capolista

Il Chievo di Pioli si impone a Marassi e vola in testa alla classifica di Serie A dopo solo due giornate. Impressionano anche Bari, Cesena, Cagliari e Brescia; male le grandi
Inter – Udinese: 2-1: prima vittoria stagionale per la nuova Inter di Benitez; vantaggio di Lucio su azione di calcio d’angolo, pareggio di Floro Flores su assist di Di Natale e vantaggio definitivo di Eto’o, a metà ripresa, che raccoglie la ribattuta di Handanovic su un rigore da lui stesso fallito
Cesena – Milan: 2-0: stecca il Milan di Ibrahimovic contro un Cesena sorprendente e ben organizzato; accade tutto nel primo tempo: reti di Bogdani di testa e Giaccherini in contropiede; nel finale Ibrahimovic non mantiene la tradizione che lo vede sempre in gol all’esordio con una maglia nuova e calcia sul palo un calcio di rigore che avrebbe infiammato gli ultimi minuti.
Cagliari – Roma 5-1: crolla la Roma di Ranieri sotto i colpi di Conti e compagni: vantaggio cagliaritano proprio con il capitano, pareggio di De Rossi, nuovo vantaggio rossoblu con Matri su rigore (espulsione di Burdisso nell’occasione) e seguente goleada con le reti di Acquafresca, ancora Matri e Lazzari.

Brescia – Palermo 3-2: nella gara delle 12:30 si impone con autorità il Brescia che sconfigge un Palermo volenteroso ma sprecone: rete del vantaggio bresciano con Dallamano, pareggio di Pastore; Brescia di nuovo in vantaggio con Eder e Caracciolo su rigore; nella ripresa Balzaretti accorcia le distanze con un gol utile solo alle statistiche

Genoa – Chievo 1-3: Chievo corsaro a Genova: al vantaggio iniziale di Destro per il Genoa rispondono i colpi di Moscardelli in finale di primo tempo e Marcolini e Pellissier nella ripresa
Juventus – Sampdoria 3-3: gol e spettacolo all’Olimpico di Torino: blucerchiati in vantaggio con Pozzi, pareggio immediato di Marchisio; nella ripresa la Juve torna in vantaggio con Pepe, pareggio di Cassano, nuovo vantaggio bianconero con Quagliarella e pareggio finale di nuovo con Pozzi
Lazio – Bologna 3-1: resuscita la Lazio trascinata dal suo capitano Tommaso Rocchi autore dell’assist per il vantaggio di Mauri e del gol del raddoppio. Mudingayi accorcia le distanze per i rossoblu prima che Hernanes chiuda i conti nel recupero su calcio di rigore
Catania – Parma 2-1: i rigori di Mascara e Antenucci regalano i primi 3 punti in campionato al Catania. Inutile il gioiello su punizione di Giovinco al 90°
Lecce – Fiorentina 1-0: il gol in apertura del neo-acquisto Di Michele regala la prima vittoria stagionale al Lecce che dopo la disastrosa prestazione di due settimane fa a San Siro contro il Milan dimostra di avere ancora molto da dire a questo campionato
Napoli – Bari 2-2: partenopei distratti e pugliesi spavaldi nel posticipo del San Paolo: Bari in vantaggio con Barreto, pareggio di Cavani; nel finale vantaggio del Napoli con capitan Cannavaro un minuto prima del definitivo pareggio di Castillo



Lascia un Commento

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace