Mou tentazione Real Madrid, l’Inter soffia Benitez alla Juve?!

Rafa Benitez e Josè Mourinho

Mourinho verso l'addio all'Inter potrebbe essere sostituito da Benitez

Forse un allenatore che può vincere tutto con la sua squadra correrebbe dal suo presidente chiedendo un ingaggio raddoppiato e un contratto a lungo termine. Lui no, lui è speciale ed è proprio per questo che Josè Mourinho non ha bussato alla porta di Moratti per avere un prolungamento. L’arrogante Josè ha vinto ovunque si è ritrovato ad allenare, è stato amato in altrettanti posti ma ha sempre deciso di andare per la sua strada. Per tutti questi motivi in caso di tripletta il portoghese starebbe pensando ad un addio all’Inter. Sia chiaro che l’addio sarebbe solo anticipato di un anno rispetto ai piani iniziali, ma il richiamo della Spagna, che lo ha incoronato migliore allenatore del pianeta, è troppo forte. Le merengues hanno allestito una squadra stratosferica ma manca un vero condottiero a guidarla e chi meglio del prode Mou fa al caso di Florentino Perez?! Prima di diventare lo “Special One” anche lui come tutti sognava di raggiungere prima o poi la panchina più prestigiosa al mondo e dopo aver vinto in Italia, Inghilterra e Portogallo è il momento di sbarcare al Real Madrid. Mourinho non ha mai giurato eterno amore all’Inter e in tutte le sue interviste ha sempre parlato in terza persona della squadra per quanto riguarda gli anni a venire. Segnali chiari che lo portano lontano da Milano destinazione Madrid, dove il 22 Giugno avrà il primo contatto con il Bernabeu.

La partenza di Mou disegna scenari in aspettati in via Durini e non solo. Moratti aveva scelto Blanc ma l’opzione con il francese aveva scadenza 30 Aprile e il crollo del suo Bordeaux non ha convinto i vertici nerazzurri. Il francese rimane comunque un ipotesi plausibile ma nelle ultime ore sono arrivate altre due importanti candidature. La prima porta il nome di Sinisa Mihajlovic. Il serbo viene da una ottima stagione al Catania coronata col successo proprio sull’Inter. Sinisa piace per carisma e per conoscenza dell’ambiente interista ma i rapporti con molti giocatori sarebbero da ricostruire. La seconda e più suggestiva ipotesi rischia di riproporre un derby d’Italia sul mercato allenatori. L’Inter sarebbe infatti alla base dei continui tentennamenti di Rafa Benitez nell’accettare la panchina della Juventus. Il tecnico spagnolo risponde infatti a tutte le caratteristiche richieste da Moratti: carisma, capacità tattiche ed esperienza internazionale.

Siamo agli inizi di una estate bollente che speriamo porti in Italia personaggi in grado di restituirci la dimensione europea che stavamo smarrendo e che è stata salvata soltanto da Josè lo Speciale.



Lascia un Commento

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace