Matri cuore Juve: l’Inter va k.o. con un Eto’o disastroso

Matri festeggia il gol partita

La Juve si aggiudica il derby d’Italia grazie ad un gol di Alessandro Matri. L’avvio è equilibrato e poco divertente con poche occasioni nei primi 45minuti. L’unica è sfruttata al 29′ dall’attaccante ex Cagliari. Inter arrembante nella ripresa con Pazzini che va vicinissimo al gol grazie ad un fantastico terzo tempo disinnescato da Buffon. I nerazzurri attaccano a testa bassa ma le due più ghiotte palle gol sono ancora per Matri che prima fallisce di testa a botta sicura e poi conclude fuori un bel cros dalla sinistra. E’ grande protagonista la punta cresciuta nelle giovanili del Milan che nel finale lascia la Juve in dieci per un infortunio che lo costringe ad una mobilità ridotta. L’Inter può dunque portare tutti i suoi uomini in avanti e finalmente arrivano le palle gol per pareggiare. Brutta palla persa da Pepe, Maicon è una freccia e recapita un pallone che, dopo aver attraversato tutta l’area piccola, giunge sul piede di Samuel Eto’o ma il cannoniere nerazzuro si traveste da Calloni e spara sulla traversa. Pochi secondi e l’attaccante può rifarsi: palla filtrante di Snejder con Eto’o che controlla e prova a concludere al volo di sinistro ciccando clamorosamente. Finisce con l’Olimpico in tripudio e con la Juve che torna a mantenere la porta imbattuta, in casa non capitava da Juve-Lecce dello scorso Ottobre. I bianconeri risalgono sul treno per la Champions e continua la tradizione che vede l’Inter incapace di vincere a Torino dall’epoca di Calciopoli. I Campioni d’Europa inseguono ora il Milan a 8 lunghezze e in settimana c’è il recupero con  la Fiorentina che diventa essenziale.



Lascia un Commento

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace