Leo:”Grazie Milan ma credo allo scudetto, Mou è un fenomeno”

Leonardo al fianco del Presidente Moratti durante la presentazione odierna ad Appiano

Visibilmente emozionato e assai determinato; ecco come è apparso il nuovo allenatore dell’Inter Leonardo.

Alla sua prima apparizione ufficiale ha voluto a tutti i costi al suo fianco il Presidente Massimo Moratti. Quest’ultimo ha ringraziato l’allenatore uscente Benitez, per il fondamentale contributo nella vittoria della Coppa del Mondo per Club; ed ha anche lasciato aperto qualche spiraglio nel prossimo calciomercato: “se si presenterà l’occasione, farò volentieri qualcosa a favore della squadra”.

Ma al centro dell’attenzione rimane comunque Leonardo che si dice “sorpreso ed affascinato” da questo nuovo incarico, per lui inaspettato. Parla del suo passato ringraziando il Milan per i 13 anni trascorsi in rossonero, con particolare riferimento a Galliani. E del futuro afferma di avere già una squadra molto competitiva, proveniente da un’annata straordinaria, la quale deve solo tornare nelle condizioni adatte a dare il meglio.

Non parla di Champions League ma crede fortemente in una rimonta scudetto sottolineando l’importanza del periodo iniziale. “Il campionato è lunghissimo. La situazione è particolare, perché hai 13 punti da prendere e due partite in meno, da gestire al meglio psicologicamente. Pensando oggi sono tanti punti, ma basta poco per inserirti nel gruppo che può vincere. L’inizio sarà fondamentale”.

Non poteva infine mancare un ringraziamento a Mourinho: “con me è stato straordinario, arrivare all’Inter senza passare da lui è impossibile”.



Lascia un Commento

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace