Balotelli-Inter Game Over,dietro c’è il Milan?!

Balotelli contro Pato in un derby

Massimo Moratti è tornato sull’episodio accaduto nel finale di Inter Barcellona con protagonista Balotelli reo di aver gettato la maglia nerazzurra:

“Sicuramente prenderemo dei provvedimenti, l’importante è che si reintegri bene nella squadra e con il gruppo.Quello di ieri è stato un suicidio pubblico di Mario, è un ragazzo che ha le sue problematiche in cui non voglio entrare. Però voglio tenere Balotelli perchè ha un talento straordinario. Il rapporto con i tifosi? Qualche difficoltà ci sarà certamente perchè quella di ieri è stata una cosa nuova. Impossibile ricomporre? L’impossibilità non c’è mai, la mia volontà è di continuare con questo ragazzo che ha talento e carattere. Nella vita bisogna sapere superare gli ostacoli, non diamo giudizi, vediamo di rimarginare le cose. Da subito? Per me sì, anche se dipende da lui. Ho detto che piace a troppe società? Era una battuta. Mi auguro che oggi si sia convinto a chiamare Balotelli in Nazionale, c’è anche il Milan dietro per quel che mi pare di capire”.

Moratti inizia a temere un ennesimo sgarbo dei cugini ma è bene fare delle considerazioni per evitare che il popolo milanista si faccia illusioni.
Il talentuoso quanto ribelle attaccante ha dichiarato di voler diventare il più forte al mondo e per farlo è essenziale avere alle spalle una grande squadra che sia protagonista su grandi palcoscenici. Al momento attuale il Milan non è di certo al top del calcio europeo e non potrebbe garantire a Mario grande visibilità. Altro impedimento all’operazione è la poca disponibilità di Moratti nel cedere il giocatore al Milan dopo i casi Pirlo e Seedorf. Non si può infine tralasciare un discorso economico in quanto la possibilità di un passaggio di Mario da una sponda all’altra del Naviglio pare relistico solo nel caso in cui riuscisse a liberarsi dal contratto che lo lega all’Inter. In tal caso il Milan potrebbe garantirgli un ingaggio superiore non dovendo pagare il cartellino. A tal proposito, ieri, il procuratore di Balotelli, Mino Raiola, era nella sede dell’Inter per chiedere la cessione del giocatore e facendo intendere che l’entourage di Mario è intenzionata in caso contrario ad intraprendere azioni legali per mobbing.



Lascia un Commento

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace