Fantamondiale: quanti assenti! Ecco su chi puntare…

Didier Drogba, il bomber della Costa d'Avorio rischia di saltare il Mondiale per una frattura al braccio

Il Mondiale promette grandi partite e grande spettacolo rendendo il Fantamondiale un appuntamento affascinante quanto imperdibile. Ieri però una maledizione sembrava essersi abbattuta su alcuni dei grandi protagonisti del fantacalcio causando problemi su chi aveva puntato su di loro. Un grande assente per ruolo a rovinare i piani dei nostri fantallenatori: Ferdinand, Pirlo, Mikel, Robben e Drogba.
Concentriamoci dunque sui rimasti e vediamo ruolo per ruolo quali possono essere le certezze, scommesse e sorprese.
Portieri: L’ultimo difensore è un ruolo cruciale in particolare per chi decide di puntare su una difesa a 4 cercando di raggiungere il modificatore difesa. I nomi sono quelli noti: Casillas e Julio Cesar su tutti visto il loro valore e sul valore delle difese che li proteggeranno. In seconda fila troviamo Buffon e James per motivi differenti, il primo è il portiere più forte al mondo, il secondo giocherà nell’Inghilterra che si preannuncia come assoluta protagonista. Sconsigliati invece i portieri argentini, dove Romero è favorito su Andujar per difendere la porta dell’Afa. Scommesse lowcost potrebbero rivelarsi: Benaglio (Svizzera), Sojkovic (Serbia) e Villar (Paraguay).

Difensori: La linea difensiva è la scelta basilare per ogni fantallenatore che si rispetti. Decidere se schierarsi a 3 oppure a 4 cambia le strategie e gli acquisti. Nel primo caso si deciderà di punture su difensori dal gol facile tra cui Kolarov, Dani Alves,Bruno Alves, Pique, Marquez e Pepe. Per chi deciderà per una linea più folta invece la scelta cadrà su giocatori capaci di garantire voti medi alti come Chiellini, Lucio, Terry, Maicon,Puyol.
Facile però scommettere su questi nomi mentre la storia del Fantacalcio ci insegna quanto sia importante riuscire ad individuare giocatori a costi trattenuti che garantiscano un rendimento costanti. Suggeriamo: Gallas, Ashley Cole, Sagna, Eboue,Bastos, Vidic.
Finiamo consigliandovi qualche scommessa rischiosa: King o Carragher (candidati a sostituire Rio Ferdinand), Bonucci (titolare qualora Chiellini slittasse a sinistra), Neil (Australia), Van der Wiel (Olanda), Coentrao (Portogallo), Salcido (Messico), Burdisso (Argentina), Booth (idolo dei padroni di casa del Sud Africa).

Centrocampisti: Nella fascia mediana si nascondono sempre giocatori con le capacità offensive da attaccanti. Il più costoso della categoria è Lampard (27 mln; colpo sicuro visto che è rigorista) seguito da Kakà (25mln;la stagione negativa potrebbe lanciarlo ad un grande mondiale) e Gerrard(24mln). Colpi sicuri per chi punterà sul centrocampo della Spagna con Xavi, Fabregas e Iniesta in primo piano ma attenzione a David Silva. Tra le big l’Olanda pare avere un cammino facile almeno per la fase a gironi con l’interista Sneijder a guidare l’attacco Orange. Alla luce dell’esclusione di Walcott nell’Inghilterra potrebbe trovare posto spesso e volentieri Joe Cole che con i suoi 8mln avrebbe un ottimo rapporto qualità prezzo. Puntate inoltre sui vari: Jovanovic, Cahill, Schweinsteiger, Gourcuff, Inler, Dos Santos, Pieenar.

Attaccanti:
Con gli infortuni di Drogba e Robben sarebbe troppo facile dirvi di risparmiare per poter poi acquistare un attacco dai grandi nomi. Puntare su Messi, Ronaldo e Rooney potrebbe sembrare la strategia vincente ma non sempre è cosi. Caccia dunque alla grande rivelazione dei Mondiali. Da Milito ad Eto’o passando per Luis Fabiano e la coppia di Spagna Villa-Torres. Per chi invece dovesse giungere alle punte con poco denaro da spendere consigliamo: Cardozo, Anelka, Zigic, Forlan, Bendtner. Chiudiamo con qualche consiglio sui bomber di scorta che spesso possono finire con il decidere la competizione. Occhi puntati dunque su Pedro, Podolsky, Pazzini, Liedson.



Lascia un Commento

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace