Milan: da Emirates 60mln di buoni motivi per tornare grandi e un suggerimento per la panchina.

Il momento della firma tra Galliani e i responsabili della Emirates

Il momento della firma tra Galliani e i responsabili della Emirates

Dal prossimo anno lo sponsor del Milan sara la Emirates. Oggi il direttore generale di Emirates Italia ha spiegato i motivi dell’investimento da parte della sua azienda nel calcio e nel marchio Milan:
Qualche anno fa avevo due piani per la nostra azienda che in Italia scala posizioni e aumenta voli. L’altra era la mia Roma, ma la visibilità internazionale del marchio Milan era troppo invitante. Eppoi l’accoglienza che ci ha riservato il Milan è stata speciale: sono venditori del pro­dotto calcio, ma con un’umanità che è quella tipica di chi respira il calcio vero. Eravamo partner da 4 anni, ma era destino che divenissimo sponsor di maglia”.

Gli Emirates sono lo sponsor anche dell’Arsenal: “Con loro non abbiamo vinto titoli ma il binomio con la squadra più amata d’Inghilterra, con 27 milioni di tifo­si funziona. Sarà lo stesso col Milan: si sono sposate una società con tanti premi nel settore aeronautico negli ulti­mi anni e la più titolata al mondo”.

Ovviamente la speranza di Massini e’ quella di vedere un Milan vincente… “Oltre ai 60 milioni ci sono i premi a vincere… Ma come Galliani non ci suggerisce aeroplani da comprare, noi non entriamo nel tecnico – poi come si legge su TuttoSport, su un possibile addio Ronaldinho dice - Al di là di come gioca, è un piacere vedere il nostro mar­chio abbinato a lui. Ma se dovesse andare via, il Milan prenderà uno del suo livello”.

Massini non si sbilancia piu’ di tanto neanche sul nome del nuovo tecnico anche se poi una piccola preferenza la dice: “Scelta libera, ovviamente. Io devo dire, da romanista, che a me piacerebbe vedere Ranieri su quella panchina”.

Fonte: www.goal.com



4 Commenti a “Milan: da Emirates 60mln di buoni motivi per tornare grandi e un suggerimento per la panchina.”

  1. Milan: da Emirates 60mln di buoni motivi per tornare grandi e un … Scrive:

    [...] Link articolo originale: Milan: da Emirates 60mln di buoni motivi per tornare grandi e un … [...]

  2. manullo Scrive:

    dove sono finiti quei soldi?

  3. marcello
    marcello Scrive:

    bella domanda… evidentemente il bilancio del Milan, nonostante il mercato low cost e la riduzione degli ingaggi, ha ancora bisogno di un contributo “esterno”. Quello che è certo è che ad oggi non c’è la volontà di investire nemmeno una parte di questo tesoretto per rinforzare la rosa.
    Tutti elementi che fanno pensare ad un’operazione di risanamento dei bilanci in prospettiva di una cessione della società: tra i possibili acquirenti è tornato “di moda” il nome di Squinzi, patron della Mapei e tifosissimo del diavolo.

  4. Mattia
    Mattia Scrive:

    Io sarei favorevole ad una cessione della proprietà ma solo nel caso in cui il Milan venisse rilevato da qualcuno che garantisca (oltre ad investimenti freschi) un progetto a lungo, lunghissimo termine. Confermerei inoltre la dirigenza che a mio parere resta una delle più competenti al mondo.

Lascia un Commento

Powered by WordPress | Palm Pre Reviews at Palm Pre Blog. | Thanks to Juicers, Free MMO and Fat burning furnace